Nelle case moderne, sempre più piccole, dotate di servizi minimalisti, lo spazio ricavato per un elettrodomestico indispensabile come la lavatrice, di solito, è il bagno. Quando posizioniamo queste macchine, spesso non usiamo le accortezze dovute al caso, perché l’acquisto avviene dopo quello della casa, e senza aver deciso a priori dove piazzare la lavatrice. Quindi, può accadere che durante il funzionamento dello scarico dell’acqua della lavapanni, l’acqua saponata risalga dal tubo più basso dei nostri sanitari: quasi sempre la doccia, o la vasca. Caspita, che bel guaio! Cosa fare in certe occasioni per rimediare al problema? Possiamo rivolgerci a professionisti di autospurgo Roma. Per conoscere tutti i servizi di una azienda specializzata potete rivolgervi a una ditta di autospurgo Roma.

Il sifone lavatrice

Molte volte veniamo presi dal panico quando la lavatrice non scarica bene, oppure scarica l’acqua saponata che risale dalla doccia o dalla vasca. È importante, quando l’idraulico lavora sul nostro impianto di scarico, pretendere l’installazione del sifone a incasso lavatrice per evitare qualsiasi problema nelle tubazioni.

Inoltre, assicuriamoci che lo scarico diretto avvenga nella curva WC e non nel pozzetto di scarico che accomuna tutti i sanitari del nostro bagno. Prima di tutto, perché eviteremo ritorni di puzza nell’ambiente, seconda cosa scongiureremo il ritorno di acqua reflua della lavatrice nella doccia, a causa della piccola capienza della scatola sifonica a pavimento. Purtroppo, non sempre questi accorgimenti sono conosciuti dal largo pubblico di utenti, e alla fine la soluzione per risolvere l’ingorgo è rivolgersi a professionisti di autospurgo Roma.

Gli attacchi della lavatrice

Installare una lavatrice in casa non è troppo complicato. In molte abitazioni, però, non c’è lo spazio per creare un locale lavanderia. Le lavatrici vengono collocate in bagno, più di rado in cucina o magari in taverna. Ciò che non cambia sono i collegamenti da effettuare. Il passo fondamentale è individuare l’attacco fognario più vicino e fare in modo che il tubo di scarico possa versarvi l’acqua. Infatti, se il tubo di scarico non è ben installato causa il rischio di perdite di acqua o addirittura causa un reflusso dell’acqua di scarico nella lavatrice. Se ciò dovesse accadere, per risolvere il problema occorre rivolgersi a ditte di professionisti di autospurgo Roma, che intervengono h24, anche in giorni festivi e orari notturni.