Se sei alle prime armi con il giardinaggio e la cura del verde, ecco alcuni consigli che arrivano direttamente dalla tradizione popolare. Si tratta di piccoli trucchi cosiddetti “della nonna” che però funzionano davvero così avrai un prato invidiabile.

Indice

Usare i fondi del caffè per concimare

I fondi del caffè preparato con la moka possono esser usati in tanti modi, soprattutto per concimare piante, fiori e prato. Quando pulisci la moka, metti da parte i fondi del caffè e usali nel tuo prato se lo vedi un po’ smorto. La caffeina è un ottimo nutrienti anche per le piante poiché acidificano il terreno. Un altro prodotto che potresti trovare utile per concimare piante, fiori e prato di casa è la cenere di legna che aiuta soprattutto in primavera. Se vuoi un giardino perfetto, leggi le recensioni ed opinioni sui robot tagliaerba che si occupano in automatico dello sfalcio del prato.

Decotto di aglio e ortica contro gli infestanti

Se noti che le tue piante e i fiori che hai in giardino sono pieni di afidi e cimici, puoi mandarle via con prodotti naturali. È sempre meglio limitare l’uso di pesticidi chimici che possono far male agli animali come le preziose api ma anche avvelenare frutta e verdura che autoproduci. Fai un decotto di aglio oppure di ortica per le piante infestanti e vedrai che la situazione migliora già dopo una settimana di trattamento. L’aglio può esser sistemato anche tagliato a spicchi nel terreno vicino alla pianta infestante e agisce pure su funghi e muffa grigia.

Lascia stare i lombrichi

Attenzione che molte persone credono erroneamente che i lombrichi siano dannosi per il prato. La maggior parte degli insetti indica un prato sano e fertile: coccinelle, api, cavallette, farfalle, falene, formiche etc. L’insetto che però fa meglio di tutti al prato è sicuramente il lombrico che si ciba di terra e aumentano l’aerazione del terreno. Un problema protubero essere le lumache, ma solo se hai piantato dell’insalata, altrimenti lascia in pace pure quelle.