La scopa elettrica si può dire che ormai sia parte della dotazione di elettrodomestici di ogni casa, in quanto si tratta di un apparecchio potente, versatile e ideale per le pulizie di ogni ambiente abitativo, indipendentemente dalle dimensioni e dalle caratteristiche.

L’uso della scopa elettrica sostituisce nella maggior parte delle situazioni sia la scopa tradizionale che l’aspirapolvere, poiché questo apparecchio è stato concepito proprio per raccogliere da terra la polvere e tutti i piccoli rifiuti che normalmente si trovano sul pavimento, convogliandoli all’interno di un sacco o di un serbatoio.

Il mercato propone una vasta scelta di scope elettriche, dalle più semplici alle più sofisticate, permettendo ad ognuno di trovare il modello adatto alla propria casa e alle proprie esigenze di pulizia. Per ogni scopa elettrica trovata su LaMigliorScopaElettrica.it vengono descritte le caratteristiche tecniche e le prestazioni, al fine di rendere più semplice la scelta del prodotto ideale, sia per il costo che per le prestazioni.

Indice

Scope elettriche alimentate a corrente o a batteria

I modelli di scopa elettrica alimentati a batteria sono spesso i preferiti in merito alla versatilità e praticità, generalmente offrono un’autonomia sufficiente a ripulire un appartamento o una casa di medie dimensioni.

Spesso questo tipo di apparecchio può essere utilizzato come aspirapolvere da tavolo, ideale anche per l’auto o per il campeggio, e da una prolunga rimovibile che lo trasforma in una scopa elettrica.

Le versioni più moderne di scopa elettrica a batteria sono comunque molto potenti e garantiscono prestazioni più che eccellenti, in caso di maggiori esigenze può comunque essere preferibile scegliere un modello alimentato tramite una presa di corrente. In questo caso, oltre ad una potenza maggiore, si evita il vincolo dell’autonomia di ricarica, con l’unica condizione di avere sempre una presa di corrente nelle vicinanze.

Scopa elettrica con sacchetto o a tecnologia ciclonica con serbatoio

La tecnologia ciclonica è l’ultima generazione in fatto di aspirapolveri e scope elettriche, e si è ulteriormente evoluta offrendo una notevole potenza che rimane invariata nel tempo. Questi apparecchi non dispongono di sacchetto tradizionale, ma di un serbatoio rimovibile dove si raccoglie la polvere, quindi da una parte sono molto pratici, ma dall’altra richiedono una maggiore manutenzione.

Diversamente, le scope elettriche dotate di sacchetto, offrono sì una maggiore capienza, ma richiedono la sostituzione del sacchetto, e quindi la necessità di acquistarli continuamente.

La scelta dipende dall’uso che si intende fare della scopa elettriche e dalle dimensioni e caratteristiche della propria casa, inoltre occorre considerare che le scope elettriche con serbatoio richiedono anche una pulizia accurata per garantire un costante livello di igiene.

Presenza di filtri per le polveri sottili

La presenza di un filtro Hepa, che riguarda essenzialmente le scope elettriche di fascia più alta, è determinante per liberare l’ambiente da polveri sottili, pollini, spore ed elementi che potrebbero provocare allergia.

Si raccomanda quindi di scegliere una scopa elettrica con questo accessorio soprattutto dove si trovano bambini, persone anziane e soggetti che soffrono di problemi respiratori, così da mantenere l’ambiente perfettamente pulito.