A tutti può succedere di avere problemi con la corrente elettrica che salta senza un motivo apparente. La cause di un problema come questo possono essere diverse legate all’impianto a un elettrodomestico, al contatore etc. Non è mai una cosa normale che la luce di casa salti, perciò bisogna allarmarsi un po’ davanti a una anomalia. Può trattarsi di una cosa da poco oppure di un problema più grave che richiede l’intervento di un bravo elettricista.

Due possibili cause: salvavita o contatore

Per iniziare a capire meglio quali sono le cause del blackout è importante capire se la luce è saltata per via del salvavita o se è il contatore.

Se è scattato il salvavita, significa che c’è un problema potenzialmente complesso. Questo dispositivo è pensato per proteggere la casa e chi ci abita dalle anomalie dell’impianto. Se viene collegato un elettrodomestico che funziona male, ha infiltrazioni di acqua o che va in cortocircuito per colpa di fili che si toccano, allora il salvavita scatta e toglie la corrente. Per far tornare la luce è sufficiente scollegare l’elettrodomestico che funziona male e poi alzare l’interruttore nel quadro principale.

Nella maggior parte dei casi che salta la corrente, la colpa è del contatore della luce. Moltissime persone non si rendono conto che non è possibile attaccare insieme tanti elettrodomestici potenti perché ogni abitazione ha un massimale di potenza fornita. Se la potenza prevista dal contratto viene superata, allora il contatore si scollega.

In realtà ci può essere una terza causa che spiega la corrente che salta. Può trattarsi infatti di un problema alla rete elettrica dovuto al maltempo o a dei lavori sulla linea. Il maltempo è una causa oggi meno frequente mentre, di solito, per i lavori programmati sulla linea la compagnia invia degli avvisi. In generale, questo tipo di problema non è carico del singolo ma ci pensa la compagnia elettrica a ristabilire il corretto funzionamento dell’elettricità.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.prontointervento-elettricistaroma.it